• Lazio-Inter 2-3: Vecino regala la Champions a Spalletti

    www.corrieredellosport.it
  • La Valle d'Aosta al voto,alle 19 affluenza al 52,03%

    www.ilgiornale.it
  • Milan, Gattuso: "Se merito 7? Non lo prendevo nemmeno in religione..."

    www.gazzetta.it
  • Napoli, Sarri: «Nella vita è meglio finire quando le storie sono belle»

    www.corrieredellosport.it
  • Francavilla, lancia la figlia dal ponte sulla A14 e si suicida. Morta anche la moglie

    www.corriere.it
  • Crotone, Zenga: ''È come se fossi morto, grazie ai tifosi''

    www.repubblica.it
  • Giuseppe Conte, ecco chi è il nome più quotato per guidare il governo Lega-M5s

    www.ilfattoquotidiano.it
  • LIVE - Lazio-Inter 1-0 (9' Marusic)

    www.lalaziosiamonoi.it
  • Lega-M5S, accordo sul premier: il favorito è Conte

    www.larena.it
  • Urina, il dettaglio nella vostra pipì: così potete salvarvi la vita

    www.liberoquotidiano.it
  • San Giovanni Rotondo, vicesindaca in cucina col grembiule di Mussolini: “Una goliardata, sono antifascista”

    www.ilfattoquotidiano.it
  • Allerta Meteo Toscana: piogge e temporali in arrivo, emesso codice giallo

    www.meteoweb.eu
  • La Francia avverte l'Italia: "Si rispettino gli impegni o l'eurozona sarà a rischio"

    www.ilgiornale.it
  • VARESE, 28ENNE MORTO VICINO A DISCOTECA/ Manuel Cantisano avrebbe tentato di sedare una lite

    www.ilsussidiario.net
  • Concistoro a giugno, ecco i nuovi cardinali di Francesco

    www.lastampa.it
  • Bimba morta in auto a Pisa, lo strazio del papà: "L'ho uccisa io"

    www.ilgiornale.it
  • La bufala dell'eredità da 3 milioni lasciata a Silvio Berlusconi

    www.corriere.it
  • Stupro a Roma, la vittima: "Erano 4 bestie. Loro filmavano, io vomitavo"

    www.ilgiornale.it
  • Aereo precipitato a Cuba, 108 morti. Farnesina: a bordo anche una cubana naturalizzata italiana

    www.rainews.it
  • Iti Montani. Crolla il tetto del triennio prima del suono della campanella, tanta paura ma nessun ferito. FOTO E VIDEO

    www.informazione.tv
  • Striscia di Gaza, palestinese si dà fuoco per protesta

    Un giovane palestinese di Gaza, area soggetta al blocco imposto da Israele che vieta tutte le esportazioni, si è dato fuoco di fronte ai passanti in un gesto ritenuto di protesta per le sue condizioni economiche. Lo riferiscono fonti locali secondo cui il 22enne, Fathi Walid Khareb, padre di due figli, è stato ricoverato in ospedale in condizioni non gravi. In un video diffuso in rete, si vedono le fiamme e i passanti accorrere per aiutare l'uomo.

    In Edicola sul Fatto Quotidiano del 21 maggio: L’intesa è arrivata ieri e Mattarella riceve i leader di 5 Stelle e Lega per la scelta finale

    L’intesa è arrivata ieri e Mattarella riceve i leader di 5 Stelle e Lega per la scelta finale. Ma non sono mancate altre tensioni tra il capo dello Stato e il segretario del Carroccio sul nome del prescelto per via XX Settembre: il presidente non vedrebbe di buon occhio l’ex ministro ottantunenne del governo Ciampi già vicino a Cossiga. Per gli Affari europei c’è il nome di Moavero, Massolo per gli Esteri I leghisti danno l’assalto ai ministeri più “pesanti” L'articolo In Edicola sul Fatto Quotidiano del 21 maggio: L’intesa è arrivata ieri e Mattarella riceve i leader di 5 Stelle e Lega per la scelta finale proviene da Il Fatto Quotidiano.

    Di Francesco: “Inizialmente non volevo fare l’allenatore. La mia filosofia è di imporre sempre il mio gioco. De Rossi può fare il tecnico”

    Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, ha rilasciato una lunga intervista a The Coaches Voice. Queste le sue parole: “Come allenatore sono più costruito che nato.

    Vasco Rossi, l'intervista e il racconto delle prove del tour negli stadi: 'Stanno arrivando nuove canzoni. In mezzo ai giovani mi sento bene' - VIDEO / FOTO

    "C'è un 'prima' e un 'dopo' Modena Park. Il più grande raduno rock della musica italiana, del 1° luglio scorso, è l'inevitabile spartiacque...". Al Rockisland di Rimini, il locale-palafitta nel quale si è rintanato insieme alla sua combriccola per mettere a punto gli ultimi dettagli dei concerti negli stadi, Vasco ha appena finito di provare il suo show di fronte a una trentina di fan. È metà pomeriggio, i tecnici stanno smontando gli strumenti e arrotolando i cavi. Dai finestroni della palafitta entra una luce intensa e le temperature sono piuttosto calde. In sottofondo, il rumore delle onde che si infrangono sugli scogli. Occhiali da sole e immancabile cappellino all'indietro, il rocker di Zocca esce dal camerino asciugandosi la fronte, si siede e comincia a leggere la prima riga del comunicato che il suo ufficio stampa ha distribuito ai giornalisti. Scopre gli occhi e fa uno dei suoi sorrisi beffardi: "Procediamo ad libitum", scherza. Modena ha rappresentato al tempo stesso un punto di arrivo e di ripartenza, per Vasco: "È stata una seduta psicanalitica. Canzoni come 'Colpa d'Alfredo' e 'Bollicine' mi hanno spaesato. Non mi ricordavo neppure lo spirito di certe canzoni". Qualcuno, fraintendendo alcune sue esternazioni sui social, ha pensato che fosse un canto del cigno, un modo per chiudere la carriera in bellezza e ritirarsi dalle scene: "Ma io non ho mai pensato di smettere. Quando ho detto che mi sarei 'dimesso da rockstar' intendevo dire che chiudevo una fase della mia carriera per aprirne un'altra", precisa lui. Che ora torna in pista, con non poche novità. Continua a leggere l'articolo dopo la videointervista a Vasco Rossi:

    Boom di presenze per la Notte dei Musei: più di 60 mila i visitatori

    «Grande partecipazione» per la decima edizione de La Notte dei Musei nella Capitale, che ha visto l'apertura straordinaria serale di più di 50 siti culturali con un...

    Crotone, Zenga: ''È come se fossi morto, grazie ai tifosi''

    NAPOLI – ”È come se fossi morta, ho preso una coltellata”. Walter Zenga non nasconde la delusione dopo la sconfitta per 2-1 contro il Napoli e la retrocessione in Serie B del Crotone. ”GRAZIE AI TIFOSI’ – ”Retrocedere dispiace dopo aver giocato ogni partita fino alla fine così come abbiamo fatto noi – aggiunge l’Uomo Ragno -. Volevo ringraziare i tifosi che sono stati encomiabili. Mi dispiace per Crotone e la gente di Crotone. Siamo piccoli ma c’è grande entusiasmo e passione”.

    Epidurale, Italia maglia nera: «Garantita a una donna su 5»

    ROMA Stefania e Francesca vivono nel Lazio e sono entrambe al nono mese di gravidanza. Tutte e due hanno una paura folle di soffrire durante il parto e vorrebbero ricevere un aiuto medico per rendere...

    All'asta la chitarra di Bob Dylan: venduta per 495 mila dollari

    È stata battuta all'asta da Julien's di New York per 495mila dollari la chitarra Fender Telecaster del 1965 appartenuta a Bob Dylan. Lo strumento, suonato da Robbie Robertson, chitarrista del menestrello premio Nobel, era stato usato anche dallo stesso Dylan e l'aveva accompagnato nel contestato passaggio dalle sonorità folk a quelle rock.

    Lazio-Inter 2-3, l’ultimo verdetto per la Champions è tutto nerazzurro: dopo 6 anni riecco l’Europa che conta

    La squadra di Spalletti insegue per 81’ minuti, rimonta due volte (il 2-2 con un rigore causato da De Vrij, difensore nel limbo tra le due squadre) e trionfa con Vecino

    Verona, 16enne ferita alla schiena durante gioco: è in ospedale

    Una ragazza 16enne è rimasta ferita accidentalmente alla schiena da un corpo contundente durante un gioco con un coetaneo, nel campo sportivo di Povegliano Veronese. Spetterà ai carabinieri di Villafranca ricostruire l'esatta dinamica del fatto. A dare l'allarme è stato il fratello 18enne della vittima, presente a sua volta nel campo sportivo. La giovane è stata trasportata all'ospedale Borgo Trento di Verona, ma non è in pericolo di vita.

    Ed Sheeran, Small Bump come brano per una campagna anti-aborto. Il cantante: "Mai data l'approvazione"

    Ed Sheeran, Small Bump per una campagna contro l'aborto? "Ritengo sia importante farvi sapere che non ho dato l'approvazione per questo utilizzo e non riflette ciò che la canzone tratta".

    Lazio-Inter 2-3, nerazzurri in Champions. Icardi: "Futuro? Ho preso casa"

    Lazio-Inter, Icardi: "Obiettivo centrato. Futuro? Ho preso casa..." "Abbiamo avuto ragione, perché la Champions era l’obiettivo dichiarato: quest’anno dovevamo centrarlo e il coraggio ci ha premiato - ha detto Mauro Icardi a 'Premium Sport' - Dall’anno prossimo dobbiamo migliorare in continuità". Sul futuro: "Mi incontrerò con la società, ma il fatto che abbia comprato la casa nuova qui a Milano è un segnale". Icardi rivive la rocambolesca sfida dell'Olimpico. "La Lazio è una squadra che gioca molto bene, ci ha messo in difficoltà, ma abbiamo dimostrato di avere la capacità di poter ribaltare il risultato, di avere la voglia feroce di vincere. Abbiamo avuto ragione, perché la Champions era l’obiettivo dichiarato di questa squadra: quest’anno dovevamo centrarlo e alla fine il coraggio ci ha premiato. Il mister ha i suoi meriti, ma tutti i miei compagni, dal primo all’ultimo, meritano una menzione, assieme a tutto lo staff". LAZIO-INTER 2-3, VECINO: "IL MIO GOL PIÙ IMPORTANTE" "La Champions League era l'obiettivo fin dall'inizio, lo abbiamo visto quasi sfumare e poi l'abbiamo trovato, era importante. Questo il gol più importante della mia carriera? Non ne ho fatti tanti, ma credo di sì".

    M5s, Luigi Di Maio: "Noi al governo senza cedere ai poteri forti"

    Se il M5s andrà al governo sarà "senza cedere a nessun potere forte. Questo deve pur valere qualcosa". Lo afferma il leader pentastellato Luigi Di Maio a Silvi Marina. E sulle reazioni a un governo Lega-M5s ha detto: "Mentre agli altri hanno dato 30 anni e non viene chiesto conto di nulla, a noi sarà chiesto tutto e subito. Noi cercheremo di fare non il possibile, ma l'impossibile". Intanto "tra qualche settimana taglieremo i vitalizi".

    Cannes, la favola di Marcello Fonte:dalle baracche al trionfo

    È lì che è cresciuto l’attore che ha sedotto la Croisette vincendo il premio come Miglior attore. Ultimo di 5 fratelli, lavora e vive in un cinema occupato

    Lazio, tifosi in lacrime: nessuno credeva a quello che stava accadendo

    C'è chi piange, chi resta senza parole, chi non vuole lasciare lo stadio, incredulo per quanto accaduto nella rocambolesca sfida contro l'Inter. La gente si guarda attonita, in campo i calciatori vagano come mosche, con le teste tra le mani, non parlano si guardano attorno spaesati e sconfortati. Erano 15 anni che l'Olimpico biancoceleste non ribolliva di colori e di tifo come nello spareggio per la Champions: spalti pieni, un delirio di bandiere, di cori e di emozioni, che quel sogno da cullare per ulteriori 90 minuti. Svanito contro l'Atalanta e contro il Crotone, dopo aver sprecato 2 match ball, il popolo laziale voleva scortare la squadra verso l'Europa che conta: in fondo bastava un pareggio per realizzare il sogno. E la partita si metteva anche bene: 2 volte in vantaggio, 2 volte raggiunti, ma il pare andava comunque bene, anche se a procurarlo è stato un rigore del futuro interista de Vrij, l'unico laziale al quale la sconfitta, in fondo, non procura problemi di cuore. Pure dopo l'espulsione di Lulic la gente continuava a crederci a spingere i biancocelesti nella  corrida finale, bisognava stringere i denti un quarto d'ora. Ma il destino sa essere capriccioso e crudele e la Lazio crollava sul colpo di testa di Vecino. L'Olimpico biancoceleste era annichilito, non credeva a quello che stava accadendo e alla disperazione laziale faceva da contraltare alla sfrenata gioia interista. Sembrava sull'orlo della disfatta, la squadra di Spalletti, acciuffava il pieno all'ultimo giro di roulette. Da 15 anni mancava uno spettacolo così bello di tifo e di colori, la Lazio non meritava questo atroce finale. Difficile, in casi come questo, accettare il verdetto del campo ma lo sport ha leggi che, ogni tanto, fanno davvero male. E' stata una serata comunque memorabile, da consegnare alla storia laziale per quanto di bello la Nord e tutto lo stadio hanno saputo regalare.... ma non doveva finire così.

    La morte di Tiziana, il pm chiede il processo per l'ex compagno

    Ora sarà un giudice a stabilire cosa accadde in quegli ultimi mesi di vita di Tiziana Cantone, la bella e triste 31enne morta sucida nel 2016. Sarà un giudice del Tribunale di Napoli a verificare quanto possa reggere l’accusa a carico di Sergio Di Palo, imprenditore napoletano ed ex convivente della donna che decise di farla finita con la vita, di fronte alla gogna social dei video hot postati in rete. Una «storiaccia» che risale al settembre di due anni fa, diventata per molti versi un caso da manuale, a proposito di privacy e di macelleria mediatica: la donna si uccise di fronte all’impossibilità di arginare la moltiplicazione delle immagini hot riservate a un circuito chiuso (quello dedicato ad alcuni scambisti), postate su una piattaforma aperta, dunque potenzialmente fruibili da tutti. A distanza di quasi tre anni dal suo suicidio, c’è una svolta che porta la firma del pm Valeria Sico, magistrato oggi impegnato sul fronte dei reati contro la pubblica amministrazione, fino a qualche tempo fa in forza al pool fasce deboli: in questi giorni è stata infatti inoltrata alla sezione gip del Tribunale di Napoli la richiesta di rinvio a giudizio a carico di Di Palo, imprenditore napoletano ed ex convivente di Tiziana Cantone.

    Accadde nel rock, oggi 21 maggio: Gotye, Notorious B.I.G., Marc Ribot, Marco Carta, Leo Sayer, Nick Menza, Trevor Bolder, Paul McCartney

    21 mag 2018 - 1980: Nasce a Bruges, in Belgio, Wouter Wally de Backer, noto come Gotye, cantautore.

    Vico Equense, i tifosi bianconeri pagano la festa ai napoletani

    VICO EQUENSE - La Juve ha vinto l'ennesimo scudetto, ma i tifosi azzurri festeggiano lo stesso. Però a pagare la festa saranno alcuni tifosi bianconeri vicani.

    Rissa tra un gruppo di giovani a Genova, ferito un minorenne

    Genova - Rissa fra un gruppo di giovani, fra cui alcuni minorenni, oggi pomeriggio sotto i portici di via XX Settembre, a Genova. Ad allertare la polizia sono stati alcuni passanti. Sul posto sono giunti agenti delle volanti, carabinieri del nucleo radiomobile e l’ambulanza inviata da 118.

    Il tip tap fa "ballare" il dolore: va in scena il TorinoDanza

    IL FESTIVAL TORINO La paura, le ossessioni battono nella testa come i tacchi di un tip tap frenetico. Gli incubi e l'ansia spezzano l'equilibrio quasi fossero scosse lungo la schiena di un ballerino di break dance. I sensi di colpa arrotolano i pensieri, facendoli girare in un boogie-woogie impazzito. Le parole, si sa, cambiano il passo della vita, un complimento illumina il viso, un insulto torce lo stomaco, una rivelazione piega le gambe. Così come la musica e il ritmo avvolgono e catturano il corpo di un danzatore. Se... © RIPRODUZIONE RISERVATA CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO: Accesso illimitato agli articoli Se sei già un cliente accedi con le tue credenziali:

    Fazio: “Fantastica squadra, grandissima stagione! Grazie a tutti i tifosi per il sostegno” – FOTO

    Federico Fazio, difensore della Roma, tramite il proprio profilo Instagram ha voluto commentare la stagione giallorossa. Queste le sue parole: “Fantastica squadra, grandissima stagione!

    Governo: Giuseppe Conte premier papabilissimo. Salvini agli Interni e Di Maio allo Sviluppo?

    Giuseppe Conte premier. Oggi Salvini nel comunicare che lui e Di Maio avevano scelto il nome del premier da proporre a Mattarella aveva detto che probabilmente questa personalità non ha mai votato né Lega né 5 stelle. È l'identikit del professore fiorentino.

    Billboard Music Awards 2018. Vincitori. Cantanti ospiti. Diretta live #BBMAs

    Billboard Music Awards 2018, i vincitori: tutti i nomi su Soundsblog.it Andrà in onda questa notte (ora italiana) dalle 2 circa, l'evento musicale dei " Billboard Music Awards". A poche ore dall'inizio della diretta, ecco emersi i primi vincitori, direttamente dal sito ufficiale. Mancano, ovviamente, i premi più prestigiosi. In Italia nessun canale trasmetterà l'evento, non resta quindi che affidarsi a Twitter e alla diretta dell'account ufficiale. Hashtsg ufficiale dell'evento è #BBMAs Tweet riguardo #BBMAs Ecco i nomi dei cantanti che si esibiranno e, a seguire i vincitori annunciati ad ora.

    Il profilo Twitter in inglese della Roma scherza sulla mancata qualificazione in Champions League della Lazio – FOTO

    Nell’era di internet, anche lo sfottò diventa social. Il profilo ufficiale in lingua inglese della Roma, al termine della partita dell’Olimpico, ha postato un’immagine degli stemmi di Juventus, Napoli, Roma, Inter, Lazio e Milan, con gli ultimi due che vanno in frantumi. Insieme alla foto, anche la didascalia: “ Champions League I don’t feel so good“, in riferimento al film Marvel Avengers:Infinity War. "Champions League, I don't feel so good." pic.twitter.com/iQynpnxBcE— AS Roma English (@ASRomaEN) May 20, 2018

    Berlusconi: non ridarei il via libera a Matteo Salvini

    Sa che è praticamente impossibile che accada, ma Silvio Berlusconi ancora spera — lo farà fino all’ultimo secondo utile — che il governo M5S-Lega non nasca. Si dice «rassegnato al peggio», certo, e non vede luce, ma non vuole scartare del tutto l’ipotesi che alla fine qualcosa vada storto, che il meccanismo si inceppi, che Salvini «torni indietro» e abbia uno scatto d’orgoglio. Scuote la testa il leader di Forza Italia, e maledice il giorno in cui ha dato il via libera all’alleato: «Non dovevo, tornassi indietro non lo rifarei mai», ripete. Perché, confida ai suoi, lui si aspettava ben altro: una tenuta da parte di Salvini, la capacità di imporre temi di centrodestra al M5S e magari di mettere uomini chiave nei ministeri più delicati. E invece, si duole l’ex premier, non c’è stata resistenza nemmeno sul delicatissimo capitolo della giustizia: «Questi vogliono eliminare la prescrizione, chi finisce nell’ingranaggio di un processo secondo loro deve rimanerci a vita, è un obbrobrio giuridico, una vergogna». E al ministero della Giustizia, stando agli ultimi toto-ministri, Salvini non è riuscito a ottenere che possa approdare un leghista, o comunque qualcuno che possa dare garanzie a Berlusconi. Si parla infatti del cinquestelle Alfonso Bonafede, che il fidatissimo Niccolò Ghedini non considera esattamente un profilo tranquillizzante, mentre...

    Royal Wedding: i Windsor tra istituzionalità e immaginario pop

    Come previsto, il matrimonio reale tra il principe Harry e miss Meghan Markle si è rivelato prima di tutto un evento mediale dalla portata globale. Cerimonie come questa servono anche a dare il senso di come cambia il sistema dei media, e questo è stato un matrimonio multi-piattaforma, perché oltre alla diretta sui canali tv, la famiglia reale ha dato la possibilità di seguire la cerimonia attraverso i social, via Facebook e con un canale YouTube. Nessuna dinastia è stata così longeva e con un rapporto così stretto, proficuo ma al contempo tormentato, con i media, specialmente con la tv e i tabloid, a cui si sono aggiunti i social media: parlare dei Windsor significa per forza di cose prendere in considerazione eventi mediali che hanno modellato l’immaginario collettivo degli ultimi 70 anni. L’incoronazione della regina, trasmessa per la prima volta dalla Bbc nel ‘52; le nozze di Carlo e Diana; i tragici funerali della principessa del popolo; i matrimoni di William (più istituzionale e formale) e Harry (con deviazioni dal protocollo). I reali inglesi vivono di un’identità fluida: sono istituzioni e allo stesso tempo icone pop globali, conservatori delle tradizioni British e insieme aperti alla contaminazione. Per chi ha seguito la cerimonia sui tanti canali italiani che hanno coperto l’evento (Rai1, Canale 5, La7, SkyTg24, Real Time con divertenti collegamenti dal castello della Sonrisa), la cosa più curiosa è stata senza dubbio osservare l’integrazione della cultura afroamericana di cui Meghan è portatrice all’interno dell’establishment inglese. Da Oprah Winfrey, ospite d’onore, al coro gospel, fino all’animato sermone del reverendo Curry ispirato a Martin Luther King, accolto tra risatine e smorfie da larga parte degli invitati. Inutile negarlo, la scelta di Harry ha rinfrescato non poco l’immagine della Royal Family e i Windsor hanno consolidato ulteriormente la loro centralità nella scena mediatica globale.

    Jesus: “Fiero di questo gruppo, che stagione ragazzi! Complimenti a tutti” – FOTO

    Juan Jesus, difensore della Roma, tramite il proprio profilo Instagram ha voluto commentare la stagione giallorossa. Queste le sue parole: “Fiero di questo gruppo.

    Barbara D'Urso, frecciatina a Selvaggia Lucarelli: «Basta sfruttare il Gf per andare in Tv a parlare»

    L'ultimo servizio di Domenica Live mostra tutti i comportamenti sbagliati dei reality puniti con la squalifica. Partendo dalle vecchie edizioni del Grande Fratello, passando per La Fattoria, l'Isola dei famosi, fino al Grande Fratello Vip. In diverse edizioni ci sono stati episodi sgradevoli, deprecabili che sono costati la squalifica a tutti e per alcuni anche procedimenti penali. Bestemmie, lancio di oggetti, liti, atti di vandalismo, forme di violenza inammissibili che certo non giustifcano gli atti di bullismo e sessismo di questa edizione del Grande Fratello. A dirlo è la conduttrice, Barbara D'Urso che parla apertamente di Favoloso, dicendo che però dopo che si è stati puniti, se si chiede scusa, non è giusto accanirsi.

    Sassuolo-Roma, nessun problema al ginocchio per Florenzi. L’esterno è stato sostituito nella ripresa

    Nello stadio in cui è iniziato il suo calvario, questa sera Alessandro Florenzi può tirare un sospiro di sollievo. L’esterno della Roma, nel corso del secondo tempo della gara con il Sassuolo, ha lamentato un fastidio al ginocchio ed è stato costretto a lasciare il terreno di gioco, sedendosi in panchina con del ghiaccio. Al termine del match però non si sono riscontrati problemi particolari per il calciatore.

    Alex Turner rivela perché ha scelto di continuare con gli Arctic Monkeys piuttosto che intraprendere la carriera solista

    In una nuova intervista rilasciata al The Sunday Times, Alex Turner ha spiegato cosa lo spinge a continuare a fare musica con il gruppo musicale originario di High Green, Sheffield, piuttosto che intraprendere la carriera solista. L'atteso sesto LP degli Arctic Monkeys, “Tranquility Base Hotel & Casino”, è stato pubblicato all'inizio di questo mese. L'album, che è stato scritto principalmente da Turner, mostra un chiaro distacco dalle sonorità dei precedente lavori della band.

    Sassuolo, Biondini: “Peccato chiudere con una sconfitta, ma abbiamo perso contro una squadra fortissima”

    Davide Biondini, centrocampista del Sassuolo, è intervenuto in mixed zone al termine del match contro la Roma. Queste le sue parole: “Peccato chiudere con una sconfitta, al di là della partita di stasera giocata comunque con un buono spirito. La squadra nel corso del campionato si è dimostrata umile e matura per tirarsi fuori da una situazione molto complicata. Dobbiamo essere soddisfatti di quanto fatto. Abbiamo giocato una buona partita contro una squadra fortissima e subendo gol in maniera sfortunata. Abbiamo creato qualche occasione, il Sassuolo delle ultime gare è più vicino a quello che è il reale Sassuolo. Siamo riusciti comunque ad uscirne e a mantenere la categoria è stato un grosso traguardo. Io con il mister ho un ottimo rapporto, che va oltre il campo. Mi ha fatto esordire in C e poi mi ha portato in B, ho tentato di aiutarlo in tutti i modi anche se fisicamente non ero in grado di dare molto. Oggi lo ringrazio, ha voluto farmi entrare per farmi arrivare alla 350^...

    Aphex Twin headliner del Club to Club Festival 2018 di Torino (info e biglietti)

    Il Club to Club Festival 2018 di Torino annuncia uno dei suoi headliner: si tratta nientepopodimeno che di Apex Twin, fra i più apprezzati e originali producer britannici.

    La Roma ha perso una sola partita in trasferta in campionato, è record

    Quest’anno il rendimento casalingo ha condizionato negativamente la stagione della Roma ma, allo stesso modo, quello esterno ha risollevato la classifica.

    Vonjako, la street art dietro un paio d'occhiali

    Con la mostra "The Art of Shade" gli scatti visivi di Vonjako, regista e fotografo italiano, immortalano a suo modo i murales di Los Angeles firmati dagli street artist di tutto...

    Sassuolo, Adjapong: “Affrontare le grandi squadre dà sempre motivazione. Voglio confermarmi”

    Al termine dell’ultima gara di campionato 2017/2018 contro la Roma l’esterno del Sassuolo, Claud Adjapong, ha rilasciato alcune dichiarazioni. Queste le sue parole: ADJAPONG IN ZONA MISTA“Fa sempre piacere giocare partite come quella di stasera. Affrontare grandi squadre dà sempre grande motivazione: personalmente tenevo a mettermi in mostra contro Inter e Roma e sono soddisfatto dell’andamento di queste gare e per le mie prestazioni. Dal prossimo anno dovrò cercare di confermarmi, questo è il mio obiettivo. Per noi giovani è fondamentale andare sempre alla ricerca di margini di miglioramento e per questo mi metterò a totale disposizione della squadra per ritagliarmi ancora, il più spesso possibile, un posto nell’undici iniziale”.

    Beyoncé ha comprato una chiesa a New Orleans

    Secondo quanto riportato dal sito web di gossip americano TMZ, Beyoncé ha da poco comprato una chiesa situata a New Orleans e valutata circa 850 mila dollari. La chiesa ha una struttura in pietra di 7.500 metri quadrati e fu eretta più di un secolo fa nel 1900. Negli ultimi anni, tuttavia, il luogo di culto è rimasto incustodito a causa della morte dei membri della chiesa. La città di New Orleans, soprannominata "Big Easy", è nota per la sua vivace vita notturna e per essere un crocevia di culture francesi, africane e americane. Non è noto quanto la cantante di “Lemonade” abbia pagato la chiesa.

    Arriva il rompete le righe di Di Francesco. Appuntamento ai primi di luglio per il ritiro di Trigoria

    Dopo una stagione dispendiosa sia dal punto di vista fisico sia da quello psicologico, adesso arriva il meritato riposo per la Roma, abile a raggiungere il terzo posto in classifica......

    Lazio, tifosi in lacrime: nessuno credeva a quello che stava accadendo

    ROME, ITALY – MAY 20: Lazio supporters during the serie A match between SS Lazio and FC Internazionale at Stadio Olimpico on May 20, 2018 in Rome, Italy. (Photo by Marco Rosi/Getty Images) Erano tanti i laziali che avevano acquistato un biglietto per assistere alla sfida con l’ Inter, decisiva per l’accesso alla prossima Champions League. Come riferisce Il Messaggero, molti di questi supporters sono rimasti a lungo dentro l’Olimpico, chi per l’incredulità, chi per la delusione. La partita si era anche messa bene, con i biancocelesti che erano passati due volte in vantaggio. Un rigore procurato da De Vrij e un gol di Vecino hanno però strozzato in gola l’urlo di Lulic e compagni che ora si dovranno accontentare dell’ Europa League.

    Sassuolo, Iachini: “L’undicesimo posto è motivo di grande soddisfazione. Oggi abbiamo fatto una buona gara considerando che siamo a fine stagione”

    Giuseppe Iachini, allenatore del Sassuolo, al termine dell’ultima gara di campionato contro la Roma ha rilasciato alcune dichiarazioni. Queste le sue parole: IACHINI IN CONFERENZA STAMPAVolevate chiudere con una vittoria, anche se non è arrivata. Come giudica la partita? Il Sassuolo ha fatto una buona gara considerando che siamo a fine stagione, stiamo raschiando il barile. Siamo arrivati all’obbiettivo, ci tenevo che la squadra arrivasse all’undicesimo posto. Abbiamo fatto una grande rincorsa dal terzultimo posto, abbiamo avuto una media più vicina all’Europa League che alla zona salvezza ed è il secondo miglior risultato del Sassuolo di tutti i tempi da quando è in Serie A. Abbiamo migliorato anche la posizione dello scorso anno. Obiettivamente da quando sono arrivato di più non potevo chiedere. I ragazzi meritavano un risultato positivo perché hanno fatto una partita di spessore, c’è mancato il gol. Peccato perché abbiamo avuto qualche chance, ma non ci siamo riusciti. Peccato aver preso gol in quella maniera lì, dobbiamo essere più maliziosi perché siamo andati a perdere un mezzo duello...

    Provati in anteprima i nuovi operatori - Provato - PC

    L'italia fa il suo ingresso trionfale su Rainbow Six: Siege!. La crescita esplosiva di Rainbow Six: Siege avanza imperterrita: continuano i tornei, si susseguono le stagioni e inarrestabili arrivano sui server contenuti gratuiti per mantenere vivo l'interesse della community. Ubisoft sembra non voler cedere il passo e il supporto per lo sparatutto tattico per eccellenza sta dando i frutti sperati, con i giocatori sempre più entusiasti delle novità. Poco prima dell'arrivo sui server dei nuovi operatori abbiamo quindi avuto la possibilità di provarli in anteprima, non solo per vederne le capacità in azione ma anche per capire se Alibi e ... Provati giochi PC Windows.

    Oroscopo del giorno di oggi, lunedì 21 maggio 2018

    Oroscopo del giorno, oroscopo di oggi, lunedì 21 maggio 2018, scopri l'oroscopo di oggi su amore, sesso, lavoro e fortuna per tutti i segni zodiacali. L'articolo Oroscopo del giorno di oggi, lunedì 21 maggio 2018 proviene da Sfilate.it.

    Box Office Usa, Deadpool 2 boom con 125 milioni - Infinity War vede i 2 miliardi

    Peggio del primo capitolo, ma sicuramente soddisfatto. Deadpool 2 ha conquistato la vetta del botteghino americano, con 125 milioni di dollari incassati in 72 ore di programmazione.

    Malattie infiamamtorie croniche intestino, in 15 scatti i traguardi dei pazienti

    C'è Valentina, che è diventata mamma nel 2009 e lavora e combatte la malattia "come un leone", Andrea che ha scalato le salite del Giro d'Italia ed è...

    MotoGP, Le Mans: Marquez sugli altari, Dovizioso nella polvere

    Sì, la strada è ancora lunga e polverosa ma la superiorità del binomio campione del mondo in carica, 38 volte 1° in MotoGP, al pari di Stoner, è netta.

    Il celodurismo di Salvini e Di Maio e il rischio di finire nel baratro

    Pervasi dal sacro fuoco del “nuovo” sembrano ignari delle unintended consequences, degli effetti non previsti dovuti a ciò che ormai già hanno messo in moto. Il primo e più grave passo falso è stato sul fronte europeo.

    Sos meduse nei mari italiani: sono aumentate di 10 volte in 10 anni

    Le meduse nei mari italiani non solo aumentate: sono decuplicate nel giro di soli 10 anni. La causa principale è l'innalzamento delle temperature, ma anche la progressiva scomparsa dei grossi pesci predatori. Non tutte sono pericolose, ma è bene ricordare che alcune specie possono essere addirittura letali. L’importante, nel caso di puntura, è rimanere calmi, non grattarsi e andare al pronto soccorso non appena insorgono complicazioni. L'allarme"Negli ultimi 10 anni gli avvistamenti di meduse lungo le coste sono aumentati addirittura di dieci volte", afferma Angela Santucci, biologa marina all'Istituto di Scienze Marine del Cnr di Lesina (Foggia). "Il nostro mare è la casa di numerose specie di questi organismi gelatinosi, sia nativi che alieni" prosegue la biologa, osservando che "ormai ogni estate siamo a rischio a causa dell'innalzamento delle temperature globali, dei massivi traffici marittimi attraverso i canali che ci collegano con gli oceani, soprattutto quello di Suez, del depauperamento delle popolazioni di grossi pesci predatori, nonché competitori alimentari delle meduse".

    Le uova sode al tonno per i pranzi estivi

    La ricetta delle uova sode al tonno è un secondo sfizioso e molto semplice che risolve pranzi e cene in pochissimi minuti, si può fare in anticipo o all’ultimo momento ed il risultato...

    Architettura come meditazione

    Le superfici ceramiche di Panariagroup per il primo padiglione della Santa Sede alla 16. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia. The post Architettura come meditazione appeared first on Interni Magazine.

    Le migliori offerte di amazon di Domenica 20 maggio

    Dopo l’Amazon Prime Day e in attesa del prossimo Black Friday amazon propone qualche offertina per ingannare l’attesa Prima di visionare la lista delle offerte proposte, vi ricordo le nostre classifiche sempre aggiornate: Classifica miglior smartwatch android di maggio 2018 Classifica miglior tablet android di maggio 2018 Classifica miglior smartphone android di maggio 2018 (...)Continua […]

    Vedi Napoli e poi i suoi parchi

    Maggio a Napoli, un grande classico. Per i monumenti aperti, certo. Ma anche perché « quanno tornano li rrose» c’è il clima ideale per visitare il cuore storico della metropoli partenopea. E dopo aver camminato tanto tra i vicoli e il lungomare, non c’è niente di meglio che cercare ristoro in uno dei 37 giardini pubblici del capoluogo campano. Strumento preziosissimo per chi si appresta a un tour della città è allora la «Green Map of Naples» che l’Associazione Premio GreenCare Ets ha realizzato in occasione del Maggio dei Monumenti 2018 in 20mila copie in italiano e in inglese. Tra ville e aree attrezzate C’è di tutto un po’: ville storiche, giardini di quartiere, riserve naturali, orti botanici, chiostri e parchi urbani per la prima volta messi «nero su bianco» (con un bel po’ di colori) e proposti ai visitatori attraverso l’uso di scale, pedamentine, linee metropolitane e funicolari. La bellezza del patrimonio botanico, dentro e fuori le mura cittadine, viene rappresentata con l’ausilio di una legenda molto esplicativa che evidenzia le opportunità di fruizione dei giardini di Napoli: panchine, fontane, aree attrezzate per bambini o per picnic, belvederi con viste spettacolari sul Golfo, ma anche luoghi adatti alla lettura, alla meditazione e alla pratica sportiva che continua a conquistare proseliti un po’ ovunque.