• Clio Evans, chi è la moglie di Lele Spedicato dei Negramaro/ Richiesto rispetto della privacy

    www.ilsussidiario.net
  • Rebibbia, mamma detenuta getta figli dalle scale/ Ultime notizie, Carfagna: "Tutelare bimbi in carcere"

    www.ilsussidiario.net
  • Pedofilia, diocesi di Brooklyn risarcisce quattro giovani vittime con 27,5 milioni di dollari

    www.repubblica.it
  • Terremoto a Napoli: due scosse, gente in strada

    www.ilmessaggero.it
  • Aereo spia russo abbattuto da fuoco amico “Colpa di Israele”/ Ultime notizie, Peskov: "Atto provocatorio"

    www.ilsussidiario.net
  • Fondi Lega, Salvini: 'Pagheranno i parlamentari'

    www.ansa.it
  • Pagelle/ Stella Rossa-Napoli (0-0): i voti della partita (Champions League girone C)

    www.ilsussidiario.net
  • Tria, il tecnico nel mirino ora è più forte: non mi impressiono

    www.corriere.it
  • Olimpiadi 2026: stop Governo, resta asse Lombardia-Veneto/ Lorusso (PD): "Torinesi con le ossa rotte"

    www.ilsussidiario.net
  • Diretta/ Inter Tottenham (risultato finale 2-1) streaming video e tv: il match winner Vecino: "E' la svolta"

    www.ilsussidiario.net
  • Monza, giovane pachistana portata in patria con l'inganno. Farnesina valuta intervento

    milano.repubblica.it
  • Martellata a donna in centro Avellino

    www.ansa.it
  • Germania, il governo rimuove il capo dell'intelligence. Si era scontrato con Merkel sulle manifestazioni neonazi

    www.ilfattoquotidiano.it
  • RISULTATI TEST MEDICINA 2018/ Universitaly, ultime notizie Miur: punteggi anonimi e graduatoria provvisoria

    www.ilsussidiario.net
  • Dazi, è guerra tra Usa e Cina. Trump: “Faccio gli interessi del mio popolo”

    www.secoloditalia.it
  • Ponte Morandi, si allungano i tempi della ricostruzione. Governo ed enti locali bloccati sul nome del commissario

    www.ilfattoquotidiano.it
  • Toti: "Il commissario non sarà deciso oggi"

    genova.repubblica.it
  • Leggi razziali, 1938-2018: ottant'anni fa il discorso di Mussolini a Trieste - la videoscheda

    video.repubblica.it
  • Calenda annulla la cena: “Al Pd serve uno psichiatra”

    www.opinione.it
  • Salvini: “masturbazione in pubblico torni reato penale”

    www.notizie.it
  • Papa Francesco sdogana il sesso

    Con una delle sue famose giravolte il Papa spiazza di nuovo i fedeli cristiani. Dice infatti a Grenoble, rispondendo alle domande dei giovani: “La sessualità, il sesso, è un dono di Dio. Niente tabù. È un dono di Dio, un dono che il Signore ci dà. Ha due scopi: amarsi e generare vita. È una passione, è l’amore appassionato. Il vero amore è appassionato. L’amore fra un uomo e una donna, quando è appassionato, ti porta a dare la vita per sempre. Sempre. E a darla con il corpo e l’anima”.

    In Edicola sul Fatto Quotidiano del 19 settembre: Lunga vita. Altro che persecuzione giudiziaria

    Lunga vita. Altro che persecuzione giudiziaria. La Lega la fa franca Ridarà i 49 milioni in 76 anni (456 rate). La Procura accoglie la proposta di Salvini sui fondi da restituire. L'articolo In Edicola sul Fatto Quotidiano del 19 settembre: Lunga vita. Altro che persecuzione giudiziaria proviene da Il Fatto Quotidiano.

    Temptation Island Vip: Fabio e Marcella lasciano il programma dopo il primo falò

    Nonostante i litigi di Sossio e Ursula, le incomprensioni di Nicoletta e Stefano, le sfuriate di Nilufar nei confronti di Giordano, sorprendentemente a chiedere il falò è stata la coppia che meno ha fatto parlare di sé in questa puntata. O meglio, una sola persona: Fabio infatti, incapace di sopportare la distanza con Marcella e non avendo alcun dubbio su cosa voglia da lei dopo soli tre giorni, vuole un falò di confronto immediato. La sua intenzione? Chiedere alla fidanzata di sposarlo con un anello che ha nascosto nei bagagli prima di partire. Purtroppo però le sue intenzioni vengono travisate da Marcella, che venendo a conoscenza della richiesta di Fabio si rifiuta di prendere parte al falò. Lui allora raggiunge il villaggio delle fidanzate per parlarle, tuttavia viene fermato dagli addetti del programma con la promessa che il suo messaggio verrà comunicato a Marcella. Così è e poco dopo la ragazza lo raggiunge davanti a Simona Ventura. La situazione sembra volgere al meglio ma gli animi si scaldano molto in fretta e il falò prende una piega decisamente inaspettata.

    Temptation Island Vip, Sossio accusa Ursula. Ma è lui il primo a non amarla

    Serena Pizzi Aruta si vive il suo percorso da single. Ma va su tutte le furie quando viene offeso dalla fidanzata. E alla fine si scopre che Sossio Aruta è entrato a Temptation Island Vip senza amore per la sua fidanzata Ursula Bennardo. Lo ha detto chiaramente lui alle single del villaggio. Anzi: prima di separarsi dalla compagna lo ha fatto capire pure a lei. Le ha detto che sono in crisi da tempo. Tanto che Ursula Bennardo è andata su tutte le furie e gli ha recriminato di averla portata a Temptation Island Vip solo per avere un po' di visbilità: "Fai schifo". E la reazione di Aruta è furiosa: "Scostumata che non sei altro, Ti faccio i danni". E di danni Sossio Aruta ne ha iniziati a fare. Il suo avvicinamento alla single Sara è paricoloso. Anche se molto più pericolose e dolorose sono le sue parole. Vedendo filmati veramente duri e imbarazzanti per qualsiasi donna fidanzata, Ursula perde il controllo e inizia a offendere proprio quell'uomo che fino a qualche giorno fa le chiedeva di andare a convivere: "Sei la persona più schifosa del mondo. Se lo prendessero, meglio perdere un uomo così. Una bestia, una merda". Così, mentre Sossio si avvicina tranquillamente a Sara - tanto vedere la sua relazione già finita - Ursula deve stare a guardare. Nel villaggio si sfoga e lo insulta. Normale, verrebbe da commentare. Ma per Aruta non è così. Anzi: Aruta va su tutte le furie quando il suo orgoglio viene toccato e viene definito "bestia". Aruta fa finta di non capire, quando in realtà sa di aver trattato a pesci in faccia la sua compagna. "Per me è imbarazzante vedere queste scene - continua la Bennardo dopo l'ennesimo video - . Cerca continuamente il contatto con questa ragazza. I miei dubbi non erano stupida gelosia, vuol dire che lui è così. Si avvale della scusa che eravamo in crisi, cosa non vera". E intanto Sossio inizia ad ammettere che Sara gli piace e non ha intenzione di fermarsi. "Mi stai dando quello che cercavo da tanto tempo. Io potrei piacerti?", aggiunge Sossio. Ma non finsice qui. Perché quando l'umiliazione raggiunge il limite, anche Ursula inizia a conoscere i tentatori. E Sossio cosa fa? Dice di sentirsi tradito, "i giochi sono finiti, game over". Una scusa bella e buona - sembra. Una scusa inventata ad hoc per amoreggiare liberamente con Sara. Ma soprattutto in televisione.

    Minorenni e in shorts, è polemica sulle raccattapalle del Vicenza

    Fa discutere la scelta del patron del club Renzo Rosso, proprietario del marchio Diesel, di sostituire a bordo campo i giovani calciatori con delle pallavoliste tra i 15 e i 16 anni. Sui social si sono scagliati immediatamente contro la società vicentina.

    Di Francesco: "Lo sputo? Mio figlio, grande uomo"

    Di Francesco: "Lo sputo? Mio figlio, grande uomo" L'allenatore della Roma ha commentato il caso che ha visto coinvolto l'attaccante della Juventus e suo figlio: "Chiunque avrebbe reagito in modo diverso. Sono orgoglioso di Federico come padre". Massimiliano Allegri: "Douglas è un ragazzo d'oro. Dimostrerà in futuro con il fair play cosa veramente è" 4 TURNI A DOUGLAS COSTA. DE ROSSI E DI FRANCESCO ALLA VIGILIA DI REAL-ROMA. Parole chiave: douglas costa,eusebio di francesco,roma

    DiMartedì è il talk ‘perfetto’, Floris si conferma il più bravo nelle interviste ai politici

    DiMartedì: la recensione della prima puntata della quinta edizione del talk di La7, in onda il 18 settembre 2018 DiMartedì apre la sua quinta edizione con una puntata perfetta. Giovanni Floris confeziona un prodotto televisivo ineccepibile per ritmo, qualità degli ospiti e contenuti. Il conduttore si conferma il più bravo in tv nelle interviste ai politici incalzando, senza mai cadere nel protagonismo, prima Luigi Di Maio e poi Matteo Salvini, accolti in studio dall’ovazione del pubblico. La differenza con la Barbara d’Urso di turno è che Floris prima di iniziare la one to one rivendica il suo ruolo di giornalista ‘avvertendo’ l’ospite che “”. Floris tiene saldamente il controllo della puntata (come ormai abitudine, un mix tra blocchi in diretta e registrati), dà indicazioni alla regia in tempo reale (di mantenere il piano di ascolto di Salvini mentre è in onda un servizio o di mostrare il backstage per aumentarne l’attesa) e si affida a volti e nomi sicuri anche per la parte di talk senza politici (solo due – i più in vista in questa fase politica - in tutta la serata), da Giannini a Damilano, da Sallusti a Cazzullo (quest’ultimo in promozione).

    Roma, favori e tangenti pagate da Scarpellini: ecco la rete dei politici

    Assegni, finanziamenti, case nel centro di Roma concesse in comodato d’uso gratuito a politici di diversi schieramenti. «Pago io», perché «non voglio avere problemi», era il leitmotiv dell’imprenditore Sergio Scarpellini che, subito dopo l’arresto per corruzione avvenuto nel dicembre 2016, ha fornito agli inquirenti la lista dei politici che aveva “comprato” a suon di gentilezze. Sono le intercettazioni a raccontare quei rapporti illegali, quei finanziamenti alle squadre di calcio... CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO: Accesso illimitato agli articoli Se sei già un cliente accedi con le tue credenziali:

    Mondiali Volley 2018: gironi e calendario della seconda fase (21-23 settembre)

    Il calendario della seconda fase dei Mondiali Volley 2018 che si gioca dal 21 al 23 settembre a Milano (dove gioca anche l’Italia), Bologna, Sofia e Varna.

    Temptation Island Vip 2018, Nicoletta in lacrime accusa Stefano Bettarini: «E' abituato a trattare male le donne»

    La storia d'amore tra Nicoletta e Stefano Bettarini sembra essere già in crisi. La coppia ha deciso di partecipare a Temptation Island Vip 2018 per capire meglio il loro rapporto.

    L'altra Roma alza la testa, il racconto della città che non si rassegna

    Nella città che resiste, c’è chi cerca di dare voce all’altra Roma: quella dei cittadini che non si rassegnano, dei comitati e dei gruppi di volontariato che lottano contro il degrado ed emarginazione nella capitale, raccontati anche nel “Viaggio nei quartieri” de la Repubblica. Ma c’è anche chi pensa a far nascere e a mettere in connessione associazioni culturali cooperazione sociale e realtà del mutualismo come la Rete dei Numeri pari e Libera. FabbricaRomaFest è un po’ tutto questo ma anche molto di più. “L'Altra Roma alza la testa!” è il primo appuntamento della rassegna (venerdì 21 settembre alle ore 19 al Caffè Nemorense. Un incontro con Daniele Vicari e Fabrizio Gifuni per parlare della città e lo sguardo. Introduce Serafino Murri. “Da qui parte il filo di un racconto comune su Roma  - spiegano i promotori - che intercetta realtà, associazioni, reti che rappresentano la parte vitale della città”. FabbricaRomaFest prosegue Sabato 22 settembre con Be POP, Terra! onlus, Ottavo Colle e Slowcult :Il lento fluire del sapere. L’iniziativa è organizzata  con Citrino Visual&Design Studio e con il patrocinio dell'Assessorato all'ambiente, decoro e verde pubblico del II Municipio. "Fabbrica Roma ReACT vuole raccontare la vivacita' civica, culturale, sociale e imprenditoriale che abita la nostra citta' e che e' il momento di riconoscere e valorizzare. Quella che viene marchiata a fuoco nell'immaginario collettivo e' una identita' svilente, che pagano prima di tutti i cittadini romani. - afferma Anna Pozzali, referente organizzativa del Festival - Non vogliamo negare le difficoltà evidenti e le mancanze che la citta' quotidianamente si trova ad affrontare ma pensiamo che per una rinascita di Roma dobbiamo mettere in campo prima di tutto il racconto delle sue energie sane, delle grandi potenzialita' e del saper fare che la citta' muove. Da qui vogliamo ripartire. La rinascita di Roma può essere solo un lavoro comune".

    Inter-Tottenham 2-1, pagelle: Icardi prodezza, muro Handanovic; Eriksen un talento, Kane amaro

    Spalletti a un passo dal baratro ritrova la squadra e forse un futuro diverso. La squadra di Pochettino gioca, segna e può dilagare. Però stacca la spina troppo presto.

    Accadde nel rock, oggi 19 settembre: Twiggy, Mamas & Papas, Gram Parsons, Mauro 'Teho' Teardo, Trisha Yearwood, Lita Ford, Brian Epstein, Simon & Garfunkel, Daniel Lanois, Nile Rodgers, Jarvis Cocker

    19 set 2018 - 1949: Nasce a Londra, UK, Lesley Hornby, celebre con il nome d'arte di Twiggy, modella e occasionalmente cantante.

    Il generale dei carabinieri Tomasone nella redazione di "Repubblica"

    Il comandante interregionale dei carabinieri Vittorio Tomasone ha visitato la nuova redazione di "Repubblica" in via dei Mille. Il generale ha incontrato i...

    Inter, Icardi: «Abbiamo una squadra forte, questa vittoria ci darà lo slancio»

    «Il gol? Sono capitato lì, son venuto dietro, poi hanno giocato la palla per Asamoah e ho visto che sono andati tutti dentro l'area e sono rimasto fuori, è stato bravo lui che mi ha visto, ha messo una palla fantastica e poi non potevo che calciare in porta, e poi è finita bene». Il capitano dell'Inter Mauro Icardi racconta così a Sky il gol del momentaneo 1-1 con il Tottenham. «È stato un pomeriggio spettacolare, era quello che dovevamo fare, siamo consapevoli che abbiamo una squadra forte, che possiamo giocare contro chiunque e al di là dell'inizio che abbiamo fatto in campionato, sappiamo delle nostre qualità ed era quello che ci voleva, siamo venuti qua a questa partita, che la aspettavamo da 3 mesi e l'obiettivo l'avevamo raggiunto e iniziare così, sicuramente ci dà tanta forza e ci dà qualcosa in più per continuare a fare bene in campionato». «I due gol cosa vi lasciano? Ci lascia tanto perché ci dà fiducia, come ho detto prima sappiamo le qualità che abbiamo in una partita del genere, poi in Champions, ti dà l'atmosfera giusta per continuare a lavorare. Non ci possiamo lasciare andare per una vittoria, poi il girone è lungo, con una vittoria non si va avanti. Penso che dobbiamo stare calmi, felici perché una partita così non la immaginava nessuno, dobbiamo prendere le cose giuste che abbiamo fatto. Non so se è la partita della svolta come ha detto il mister però sicuramente andiamo sabato a giocare con un'altra mentalità. Una vittoria così ci dà tanta stima, tanta fiducia per continuare. Vecino? È capitato due volte lì e ci ha portato due vittorie. L'importante è che l'Inter vinca, al di là del mio gol, del gol di Vecino, chiunque segna l'importante è che l'Inter vince e si va...

    Temptation Island Vip, salta la proposta di matrimonio

    Serena Pizzi Fabio si era presentato al confronto per chiedere la mano della sua compagna, ma Marcella rifiuta. Fabio e Marcella Esposito sono entrati a Temptation Island Vip per riuscire a staccarsi un attimo uno dall'altro. I due, infatti, sono sempre insieme e si vogliono mettere alla prova sugli spazi. Peccato che Fabio non l'abbia capito e dopo soli 3 giorni ha chiesto il falò di confronto con la sua compagna. Fabio Esposito, quindi, si è presentato davanti a Simona Ventura con un anello: "Ho capito che non posso stare senza di lei. Voglio sposarla. Ho chiesto questo falò per chiederle di sposarmi". Così tutto emozionato attende l'arrivo della compagna Marcella che non si presenta di fronte a lui. Fabio fa il matto e cerca di entrare nel suo villaggio. Viene fermato e la produzione informa Marcella di quanto accaduto. Così Marcella Esposito si presenta al falò di confronto. Non sa della proposta, ma sa solo che per l'ennesima volta lui non l'ha accontenta: non le ha dato tempo e ha fatto prevaricare l'io al "noi". I due davanti al fuoco del confronto litigano. "Il fatto che non riusciamo a stare lontani tre giorni è sbagliato - dice Marcella - perché non mi hai accontentato nell'unica cosa che ti chiedo? Sei istintivo e non cambi. Ringrazia di avere una persona accanto che vuole migliorare anche le piccole cose". E quando Simona Ventura domanda se decidono di uscire insieme da Temptation, la risposta - ovviamente - è sì, ma Marcella è furiosa. "Non sono per nulla contenta di quello che hai fatto, ovviamente usciamo insieme ma sono arrabbiatissima. Non dormiamo nemmeno insieme, è meglio", risponde la fidanzata. Così, i due escono insieme. Fidanzati, arrabbiati e con una proposta di matrimonio che è saltata in diretta nazionale.

    Il piano di Di Maio col deficit al 2,5% M5S su Tria: ci dà solo un miliardo?

    Manovra da 28 miliardi (10 per il reddito di cittadinanza, 8 per le pensioni, 7 per la flat tax). Regioni «forzate» ai tagliare i vitalizi. In Cina il dossier Alitalia

    Samp-Fiorentina, Gruppi e Ferderclubs confermano: stadio vuoto

    Genova - Gruppi della Sud e Federclubs hanno diffuso un nuovo comunicato per «fare definitivamente chiarezza», confermando la loro posizione, la scelta di non andare allo stadio mercoledì con la Fiorentina, e ribadendone le motivazioni: «Scelta che abbiamo chiesto a tutti i Sampdoriani di condividere. Questa decisione riguarda non solo la nostra presenza sugli spalti ma anche il traffico cittadino, che sarebbe conseguentemente e ulteriormente congestionato a causa dell’avvicinarsi allo stadio dei tifosi, in un orario già drammaticamente problematico per la nostra città, ancor più in questo momento, come è ben noto a tutta Italia. Da sempre contestiamo le logiche speculative che si sono impadronite del calcio e rivendichiamo con forza le nostre idee su come, per ricominciare a generare passione e identificazione, debba ritornare ad una dimensione più vicina ai tifosi, alla gente. Ma questa è un’altra storia. È una storia che si lega a quella della nostra città, al rispetto per Genova e per la ferita ancora aperta con cui facciamo i conti tutti i giorni».

    Temptation Island Vip, lo sfogo di Sossio: "Ursula mi ha umiliato"

    "Mi ha chiamato sei volte animale, ha detto che faccio schifo. Mi ha umiliato, distrutto". Sossio non si capacita di come Ursula abbia parlato di lui nel video mostratogli da Simona Ventura durante il falò. La compagna non ha per nulla gradito il suo atteggiamento rilassato nei confronti delle altre single e lo ha criticato aspramente, in un modo che Sossio definisce indelicato e cafone soprattutto dopo che lui le ha fatto conoscere i suoi figli. Pur non volendo assolutamente il conforto della single Sara, alla fine l'ex calciatore cede alla necessità di un abbraccio.

    Da Boeing a Lufthansa, su Alitaliaè l’ora delle smentite e dell’irritazione

    L’americana Boeing: «Alitalia un cliente come le altre». I tedeschi irritati dall’uscita del ministro Toninelli. Poste italiane: «Nessun contatto». La disponibilità di Ferrovie

    Napoli, Ancelotti non fa drammi: «Ci sono 5 gare, dovevamo far gol»

    «Sfortunati e poco incisivi. Negli ultimi metri abbiamo sbagliato passaggi o inserimenti, ci è mancato sempre qualcosa». Carlo ancelotti non fa drammi, anche se il suo esordio champions con il Napoli non è andato come tutti si aspettavano. «Abbiamo perso due punti in questo difficile girone, ma mancano ancora cinque partite davanti a noi, non si parte mai battuti. Non dobbiamo essere così drammatici o negativi, ad oggi siamo secondi nella classifica del girone. È un peccato non esser riusciti a far gol stasera». «Arrabbiatura? Quando non vinci non puoi essere felice», ha continuato l'alenatore azzurro ai microfoni di Sky Sport. «Era inevitabile fare quest'ultimo quarto d'ora in calo, perché loro sono dei professionisti in questo. In pratica, non abbiamo più giocato l'ultimo quarto d'ora. Ma il problema non è questo, bisognava segnare prima.  Insigne mi sta piacendo molto perché è molto bravo nello stretto, sa muoversi bene senza palla, ci dà vantaggi a giocare dove ha iniziato stasera. Quand'è entrato Mertens è andato un po' più a sinistra, ma lì ci voleva più gamba e lui era stanco a quel punto».

    Tornano i Crash Test Dummies ("Mmm mmm mmm mmm"): tour a novembre

    Fu uno dei brani più noti dei primi anni '90: per la precisione venne inciso nel 1993, ed ebbe successo nel 1994. Vendette un milione di copie, arrivando al 1° posto in 8 paesi, al numero 4 negli Stati Uniti e al numero 2 in Inghilterra. E la si ricorda non solo per i numeri, ma per il titolo, che riproduceva il ritornello, cantato con voce baritonale da Brad Roberts: "Mmm mmm mmm mmm". La band canadese - che però in patria non ebbe successo con il brano, ma con il resto della produzione - torna, dopo anni di inattività: la band ha annunciato un tour nella formazione originale per i 25 abbi di "God shuffled his feet", il disco che conteneva la hit. La band si era riunita in maniera estemporanea l'anno scorso a Winnipege, ma questa volta fa sul serio: una serie di date negli Stati Uniti, a partire da fine novembre.

    Di Maio: "Ddl per tagliarne 345 parlamentari". Sulle pensioni: "780 euro le minime"

    Luca Romano Di Maio ospite nel salotto di Floris a Di Martedì annuncia una nuova proposta di legge che potrebbe cambiare l'assetto del Parlamento. Sulle pensioni: "Da gennaio minime a 780 euro" Luigi Di Maio ospite nel salotto di Giovanni Floris a Di Martedì su La7 annuncia una nuova proposta di legge che potrebbe cambiare radicalmente l'assetto del Parlamento. Il ministro grillino non usa giri di parole: "Con la Lega stamattina abbiamo fatto una riunione e la settimana prossima presentiamo una proposta di legge costituzionale per tagliare 345 parlamentari ottenendo 100 milioni di euro di risparmi l'anno". Un annuncio che di fatto riapre il dibattito sulle riforme costituzionali già affossate in precedenza dagli italiani con il referendum voluto da Renzi. Il vicepremier poi parla anche delle prossime mosse dell'esecutivo che si appresta a vivere un autunno molto caldo sul fronte della manovra. Il chiodo fisso di Di Maio resta il taglio degli assegni alti delle pensioni per finanziare l'innalzamento delle minime. E proprio su questo punto ha annunciato: "Mai più pensioni minime inferiori ai 780 euro.L'aumento partirà dal 1 gennaio 2019 è. Avere una pensione per sopravvivere un intero mese è un principio di civiltà", ribadisce. Insomma il ministro pentastellato accelera e di fatto pone degli obiettivi anche al ministro dell'Economia, Giovanni Tria che dovrà trovare le coperture adatte per dare il via ai provvedimenti chiesti dal governo. Proprio oggi Di Maio ha messo nel mirino il titolare di via xx Settembre affermando che un ministro "serio deve trovare le coperture". Nei prossimi giorni la resa dei conti con il primo step del Def. Ma di certo nell'esecutivo c'è tensione. Sulla manovra il governo si gioca tutto.

    Neymar, dov'è la palla? Che numero di Mané: VIDEO

    Neymar, dov'è la palla? Che numero di Mané: VIDEO. In un esaltante Liverpool-Psg hanno rubato l'occhio anche i due attaccanti rimasti a secco. Da applausi la finta di corpo con la quale il senegalese si è liberato di O'Ney, disorientandolo completamente. FIRMINO FA IMPAZZIRE ANFIELD, TUTTI I RISULTATI E GOL DI CHAMPIONS. LA TRAVERSA FERMA IL NAPOLI, A BELGRADO FINISCE 0-0 GLI HIGHLIGHTS. CHAMPIONS, IL CALENDARIO. Parole chiave: liverpool,paris saint germain,psg,neymar

    Siae: Il conflitto d'interesse (potenziale) del presidente Mogol

    Di redazione Blogo.it martedì 18 settembre 2018 Dopo una vita a comporre e a scrivere la storia della musica italiana, Giulio Rapetti Mogol ha deciso di mettere i prossimi anni al servizio della Siae. L'ente che gestisce i diritti degli autori e degli editori lo ha eletto Presidente pochi giorni fa, consegnando il suo futuro nelle mani di uno dei più famosi uomini-simbolo della cultura nostrana. Le sfide che si troverà ad affrontare Mogol non saranno semplici. Tra le più importanti c'è sicuramente la gestione di un enorme cambiamento generazionale, che vedrà sempre di più la difesa del diritto d'autore camminare sul campo, per alcuni aspetti ancora non esplorato, del digitale. I grandi contenitori on line che oggi permettono la diffusione dei contenuti su cui maturano i diritti degli autori sono governati da società che si muovono col peso specifico di superpotenze internazionali ma con l'agilità di una start up. Colossi come YouTube, Google, Amazon, Netflix, Facebook sono gli interlocutori della Siae che deve difendere non solo il domani, ma ormai anche il presente. Mogol dovrà studiare molto e circondarsi dei massimi esperti per colmare il gap generazionale. E questo è solo l'ultimo dubbio che alcuni hanno espresso il Rete - in particolare su Twitter - il giorno della sua elezione. Del resto la corsa alla Presidenza Mogol è stata una di quelle corse giocate negli ultimi cento metri.

    Polveriera Vasto, lettera aperta dei cittadini al Governo: «Riprendete il controllo del territorio»

    I cittadini del quartiere Vasto, alle prese da diversi mesi con una profonda crisi legata alla sicurezza urbana, con una mossa a sorpresa scavalcano Comune e Prefettura rivolgendosi direttamente...

    Volley, Mondiali: Italia-Slovenia 3-1, quinto successo di fila degli azzurri

    I ragazzi di Blengini partono male ma poi prendono le contromisure agli avversari e vincono senza patemi. Ottime prove di Zaytsev (18 punti), Juantorena (13), Mazzone (11) e Anzani (11 punti con 6 muri). Ora a Milano sfida a Olanda, Russia e Finlandia.

    Temptation Island 2018, Valeria Marini a rischio bacio con il single Ivan. Patrick: «è un'altra persona»

    Valeria Marini è la protagonista indiscussa della prima puntata di Temptation Island Vip 2018. La showgirl sembra completamente rapita dal single Ivan, modello spagnolo che la mette "a rischio bacio". Nemmeno 12 ore dalla separazioni e Patrick Baldassarri deve andare nel pinnettu, c'è un video per lui. Valeria Marini è completamente a proprio agio si apparta subito con Ivan, si apparta con lui, sono pericolosamente vicini. Patrick guarda il video nel pinnettu: « Ho visto lei che giocava molto - commenta  - non ho visto cose gravi sinceramente». Gli altri fidanzati un po' imbarazzati preferiscono non commentare. Cala il gelo.

    Inter-Tottenham 0-1: il video del gol di Eriksen

    Il Tottenham in vantaggio grazie alla rete di Eriksen. 20.05 - A pochi minuti dall'inizio del secondo tempo, è il Tottenham a sbloccare la partita e andare in vantaggio. Christian Eriksen riesce a mandarla in porta al 54' dopo esserci arrivato davvero molto vicino appena un minuto prima. Qui sotto il video dell'azione: Inter-Tottenham 0-1 | Le formazioni Inter (4-2-3-1) : Handanovic; Skriniar, De Vrij, Miranda, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti

    Temptation Island Vip, Bettarini ripensa alla sua storia con la Ventura

    Serena Pizzi Il programma sta facendo bene all'ex calciatore che vedendo il comportamento della sua compagna ripensa alla sua storia con la Ventura. Oltre ad essere la condutrrice di Temptation Island Vip, Simona Ventura è l'ex moglie di Stefano Bettarini. Ad inizio puntata lo ha detto chiaramente, gli ha lanciato qualche frecciatina e quando è arrivato il momento di prendere le parti della sua fidanzata Nicoletta Larini lo ha fatto. Così dopo il falò delle fidanzate è arrivato quello dei fidanzati e la conduttrice ha fatto una semplice premessa: "Stefano, per me è complicata questa situazione. Ma ti assicuro che da donna è difficile starti vicino. Hai tanti pregi abbiamo dei figli meravigliosi. Ma hai un carattere che dopo un po'...una donna non si sente all'altezza". Stefano Bettarini - evidentemente - non era pronto a sentirsi dire queste cose, non era pronto a vedere la sua compagna così in difficoltà e si lascia andare a una lunga riflessione. Riflessione che coinvolge anche la Ventura. "Ma se è finita una storia perché mancava il dialogo, se con la persona nuova cerco il dialogo e non avviene. Suesto ti dispiace. Non permetto alle donne con cui sto di non fare cose. Io non faccio il personaggio. Ma se lei dice che ha difficoltaà a relazionarsi con un uomo di questo livello, allora devo correggere il tiro", esclama Beattarini. Il riferimento di Stefano - come lui stesso poco dopo precisa - va alla passata relazione con la conduttrice di Temptation. Lui sa che il loro rapporto è finito per il mancato dialogo e ora non vuole che succeda lo stesso con Nicoletta. Così ne parla con gli altri compagni di viaggio, ma prima di annunciare questo sfogo, Simona Ventura spiazza tutti con poche parole: "Quello che andremo a sentire è quello che dice Stefano quando è finito l'amore". "Tutte le donne che ho avuro le ho trattate da principessa - ha esclamato l'ex calciatore -. Tra noi è finita perché non c'era dialogo. Io non voglio ora con Nicoletta che terzi ci riportano le cose perché significa...". La prima puntata di Temptation finisce, la Ventura annuncia che la settimana prossima Nicoletta chiederà il falò di confronto a Bettarini. Ma Stefano accetterà?

    La delusione di Zielinski: «Ci dispiace per il pareggio»

    Protagonista del match contro la Stella Rossa anche Piotr Zielinski. Il polacco, tra i migliori in campo nel primo tempo, non è riuscito ad incidere nel match.

    Temptation Island Vip, Nicoletta piange per Bettarini. E la Ventura la consola

    Serena Pizzi Tra Simona Ventura e Nicoletta Larini è uscita fuori una solidarietà inaspettata. Simona Ventura prima dell'inizio di Temptation Island Vip lo aveva detto che tra lei e Nicoletta Larini si è instaurato un bel rapporto durante il programma. E la prima puntata lo ha dimostrato chiaramente. E' venuta fuori quella solidarietà femminile che mai ci si sarebbe aspettati. Però bellissima e che fa commuovere. Quando infatti la conduttrice mostra a Nicoletta dei filmati di Stefano Bettarini, filmati non troppo carini, la Larini cerca protezione nella Ventura. La conduttrice di Temptation Island, infatti, ha dovuto mostrare a Nicoletta Larini come Bettarini sia piuttosto a suo agio nel programma. E dopo aver detto di trattare la sua fidanzata come un figlio - diciamo che non è proprio il complimento che una donna impegnata aspetta dal suo uomo - e dopo aver espresso qualche perplessità sul loro rapporto, si è spogliato davanti alle tentatrici. "No Simo, io non lo riconosco - ha esclamato in lacrime la giovane -. Stefano cosa mi stai facendo. Lo sai che sono debole. Ci eravamo promessi che non si sarebbe mai fatto fare i massaggi. Io non so più cosa pensare. Io i miei genitori li ho". Simona Ventura non sopporta vedere soffrire così la bella modella. Per questo si alza e corre ad abbracciarla: "Vivitela, noi siamo qui con te. Io so come ti senti Nicoletta, si sono dei momenti in cui non ti senti all'altezza sua. Lo capisco, ma sii forte". Una bella solidarietà femminile, un bel gesto che mostra quanto le donne possano essere forti insieme. E prima di andare via dalla spiaggia, Nicoletta e Simona si abbracciano ancora. La conduttrice di Temptation Island Vip le dà forza, ma la Larini replica: "Io lo distruggo. Lo scasso". E ridendo la Ventura aggiunge: "Scassalo, scassalo. Fai bene".

    L'Italia cala il full: quinta vittoria in 5 gare. Battuta anche la Slovenia

    Italia batte Slovenia 3-1, in una partita valida per il Gruppo A di qualificazione dei Mondiali di pallavolo, disputata nel PalaMandela di Firenze. Di 23-25, 25-19, 25-13, 25-18 i parziali a favore degli azzurri. © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Temptation Island Vip, lo sfogo di Valeria Marini: "Patrick non ha carattere"

    Il single Ivan si dimostra ancora una volta il conforto di Valeria Marini, che non si capacita di non aver ricevuto alcun video da Patrick. Il tentatore coglie la proverbiale palla al balzo, dicendole che questa mancanza è la prova di come le serva un uomo con più carattere e Valeria concorda con lui. "Non ce l'ha proprio, non so perché. Non so cosa pensare" commenta sconsolata la showgirl, che preferisce poi deviare il discorso.

    Stella Rossa-Napoli 0-0, le pagelle azzurre: Insigne ci prova sempre, Mario Rui furbizia

    6 Ospina: I pericoli peggiori li corre nel finale, non si trova spiazzato. 5,5 Hysaj: Poca spinta offensiva, qualche errore, lascia aperte le ripartenze ai serbi.

    Temptation Island Vip, Valeria Marini si "apparta" con il tentatore

    Serena Pizzi Tra Valeria Marini e Ivan Gonzalez c'è una forte sintonia e i due non riescono a stare lontani. Valeria Marini è sicuramente la grande protagonista di questa prima edizione di Temptation Island Vip. I social stanno letteralmente impazzendo per lei. La showgirl si sta vivendo questa esperienza al 360°. E si vede. Fin dalle presentazioni ha puntato gli occhi sul bel Ivan Gonzalez, ex tronista di Uomini e Donne nella versione madrilena. I due, infatti, si sono appartarti fin da subito e dalla prima sera hanno iniziato a flirtare. In spiaggia, sui divanetti, a cena... Valeria Marini e Ivan Gonzalez si piacciono e tra loro c'è parecchia affinità. Ma dopo le prime 24 ore di Temptation Island Vip è già successo quello che il fidanzato Patrick non avrebbe mai voluto che succedesse. La Marini e il tentatore, infatti, dopo aver "amoreggiato" simpaticamente e dopo essersi scambiati diversi complimenti, si sono "chiusi" in bagno. Lei senza microfono, lui con. Ma le immagini parlano chiaro e fanno infuriare Patrick Baldassari che si dice deluso dal suo comportamento: "Non la riconosco più, non l'ho mai vista così. Che delusione". Valeria Marini dal canto suo non si dice completamente felice della sua storia fuori, "lui a volte spegne la mia fiamma".

    Stella Rossa-Napoli 0-0, mezzo passo falso e rimpianti per gli azzurri

    I ragazzi di Ancelotti, che non vanno oltre il pareggio in Serbia: un punto che ha il sapore della sconfitta, in un girone durissimo come quello che vede impegnati Insigne e compagni. Palo dell'attaccante nel primo tempo, grandi chance per Mertens e Callejon nella ripresa.

    Napoli, Insigne predica calma: «Cresciamo, traversa che sfortuna»

    «Abbiamo giocato una buona partita, peccato perché potevamo vincerla. Abbiamo avuto tante occasioni, ma non siamo stati cattivi e lucidi sotto porta». Così Lorenzo Insigne, capitano del Napoli per una sera che ha fatto vibrare i cuori napoletani e la traversa del Marakana nel primo tempo andando vicino al secondo gol di fila dopo la Fiorentina. «Questo pareggio dovrà essere d'esempio per portare a casa le prossime partite», ha proseguito a Sky Sport. «Traversa? Ho tirato, non è entrata e sono stato sfortunato. Non era facile interpretare la giusta gara qui, i nostri avversari erano aggressivi e c'era l'entusiasmo dei tifosi. Peccato non aver fatto gol. Stiamo crescendo, dobbiamo stare tranquilli perché seguendo il mister possiamo fare cose importanti».

    Girone C, il Liverpool batte il PSG all'ultimo respiro e vola in vetta

    Mentre il Napoli esce a testa bassa dal Marakana, accontentandosi di uno 0-0 e di un solo punto che non fa morale, sorride il Liverpool di Jurgen Klopp nell'altra gara del Girno C. Gli...

    Ad Apple non interessa se acquistiamo un nuovo iPhone ogni anno. Redazionale

    Durante l’ultimo evento Apple si è parlato anche di ecosostenibilità ed ambiente. In questa occasione, Lisa Jackson è salita sul... L'articolo Ad Apple non interessa se acquistiamo un nuovo iPhone ogni anno. Redazionale proviene da iSpazio.

    Lo studio di Dead Rising chiude per sempre

    In seguito a un comunicato stampa tenutosi quest’oggi, Capcom annuncia la chiusura dello studio Capcom Vancouver, lo studio del famoso Dead Rising.  Per decisione di Capcom, i progetti in cantiere sono stati tutti cancellati e l’azienda si concentrerà maggiormente nello sviluppo di titoli nella sede principale in Giappone. L’ultimo capitolo della celebre serie, Dead Rising […] L'articolo Lo studio di Dead Rising chiude per sempre proviene da Player.it.

    La dieta anti-infiammatoria riduce il rischio mortalità per cancro e cuore

    Si chiama dieta anti-infiammatoria ed è un elisir di lunga vita. Infatti, seguire questo regime alimentare fa ridurre la mortalità. Dunque, chi vuole stare a lungo in salute, può aggiornare la sua lista della spesa aggiungendo porzioni di frutta e verdura, tè, caffè, pane integrale, cereali per la colazione, formaggio magro, olio d'oliva e olio di colza, noci, cioccolato e quantità moderate di vino rosso e birra. Addio ai cibi che alimentano infiammazioni come carne rossa non lavorata e trasformata, patatine e bevande analcoliche. Nello studio, che ha coinvolto 68.273 uomini e donne svedesi tra 45 e 83 anni, chi ha seguito questa dieta ha avuto un rischio inferiore del 18% di mortalità per tutte le cause, un rischio inferiore del 20% di mortalità per malattie cardiovascolari e un rischio ridotto del 13% di mortalità per cancro.

    Asta frequenze 5G: proseguono i rilanci degli operatori

    (Teleborsa) - Le offerte per l'asta sulle frequenze per il 5G hanno raggiunto i 3,5 miliardi di euro. Lo rende noto il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) al termine della la quarta giornata della fase dei rilanci per l'assegnazione delle frequenze per il 5G. Alla procedura hanno partecipato le societĂ  Iliad Italia, Fastweb, Wind 3, Vodafone e Telecom Italia.

    Viola Valentino: «Riccardo Fogli mi lasci vivere, il matrimonio non sarà mai annullato»

    Sembra non avere fine la polemica a distanza fra Viola Valentino e Riccardo Fogli, anche ad anni di distanza dal loro divorzio. Ospite a "Storie italiane" su Rai 1, la Valentino ha dichiarato: «Riccardo Fogli è felice, ha un bel ragazzo di 25 anni, una bella bambina piccola, ha una moglie stupenda e dolcissima, e quindi continuasse la sua vita serenamente e me la facesse vivere un po’ serenamente anche a me, la vita». Il riferimento è alla richiesta da parte di Fogli di far annullare il loro matrimonio presso la Sacra Rota Romana. Richiesta a cui la Valentino si è già dichiarata assolutamente contraria perché «sono una cristiana, credo in Cristo e quando sono andata su quell’altare ci ho creduto».

    Seat Tarraco - Ammiraglia vestita da Suv

    Una nuova ammiraglia debutta nella gamma Seat. Si tratta della nuova Tarraco, una Suv da quattro metri e 70 cm destinata a diventare il nuovo modello di punta della Casa spagnola, tanto per dimensioni (è 34 cm più lunga della Ateca), quanto per prezzi e carico tecnologico. Disegnata a Martorell, in Spagna, la nuova Sport Utility sarà prodotta in Germania, nello stabilimento Volkswagen di Wolfsburg dove nascono anche modelli come la Golf e la cugina Tiguan, con la quale condivide il pianale Mqb A+, debitamente allungato per creare un abitacolo in grado di ospitare fino a sette persone. Il debutto commerciale della nuova Tarraco è previsto per i prossimi mesi. Capostipite della nuova generazione. La nuova Suv, come da tradizione, prende il proprio nome da una città spagnola, Tarragona, in antichità chiamata Tarraco. A battezzare il nuovo modello è stato un concorso online nel quale oltre 140 mila utenti hanno votato alcune alternative proposte dagli appassionati stessi. Le proporzioni della nuova Suv sono state studiate per offrire ai passeggeri un abitacolo ampio e spazioso con tre file di sedili e un grande vano bagagli. Le linee anticipano il futuro stile della Casa iberica, a partire dal frontale, con fari Full Led visivamente incassati nella carrozzeria e abbinati a un nuovo paraurti con calandra maggiorata. Il cofano motore propone delle venature che movimentano il look della porzione anteriore dellauto, mentre sulla fiancata, dotata di protezioni di plastica per passaruota e minigonne, sono presenti delle inedite finiture cromate e una nervatura che la attraversano per gran parte della lunghezza. La linea di cintura si protrae fino al posteriore, dove viene sottolineata dai nuovi fari, con indicatori di direzione dinamici, visivamente collegati da una striscia luminosa orizzontale e proposti con tecnologia Led di serie su entrambi gli allestimenti disponibili al lancio, Style e XCellence. Fino a 190 CV in attesa dellibrido. Tutti i propulsori della gamma saranno dei quattro cilindri turbo a iniezione diretta, benzina o diesel. Lofferta a gasolio sarà composta dalle due varianti di potenza del 2.0 TDI da 150 o 190 CV, rispettivamente disponibili con cambio manuale a sei rapporti e trazione anteriore, oppure con l'automatico doppia frizione DSG a sette marce e sistema a quattro ruote motrici 4Drive. La stessa combinazione di trasmissioni e sistemi di trazione viene riproposta anche sulla gamma a benzina, composta da un 1.5 TSI da 150 CV e da un 2.0 TSI da 190 CV. Nei mesi successivi allintroduzione sul mercato europeo, la gamma della Tarraco si amplierà introducendo quelle che la Seat definisce come tecnologie di propulsione alternative, ovvero varianti ibride, 48V e plug-in, e, presumibilmente, anche a metano. Tecnologie da ammiraglia. La nuova Suv proporrà ai clienti il Dynamic Chassis Control con regolazione adattiva dellassetto per garantire dinamicità in curva e un elevato confort nelle lunghe percorrenze. Di serie saranno presenti svariate dotazioni per la sicurezza, a partire dal Lane Assist fino ad arrivare al Front Assist con rilevamento dei pedoni, mentre a richiesta saranno disponibili accessori come il cruise control adattivo con Traffic Jam Assist, il Blind Spot Detection, il Light Assist, il Traffic Sign Recognition, lEmergency Assist il Pre-Crash Assist e il Rollover Detection con funzione eCall per la chiamata di sicurezza automatica. Doppio schermo. Labitacolo, caratterizzato principalmente da linee orizzontali pensate per renderlo avvolgente e accogliente, propone una configurazione a tre file per un totale di sette posti. Nella plancia sono integrati due schermi, il primo, da 10,25, svolge la funzione di quadro strumenti digitale, mentre il secondo, da 8, permette di controllare tutte le funzioni dellinfotainment connesso che, per la prima volta nella storia del costruttore iberico, sarà controllabile anche tramite gesture.

    Morto Alfredo Ghiselli, decano dei latinisti italiani: aveva 102 anni

    È morto la notte scorsa a Bologna all'età di 102 anni lo storico della letteratura latina Alfredo Ghiselli, decano dei latinisti italiani, specialista di Catullo e Ovidio, autore...

    CROCCHETTE DI PATATE E MANDORLE, contorno facile e sfizioso!

    Le polpette di patate alle mandorle sono un contorno di crocchette golose e sfiziose cotte al forno. Facilissime da preparare e impreziosite da lamelle di mandorle che le rendono dei bocconcini deliziosi! Queste polpette di patate e mandorle hanno colpito la mia attenzione mentre sfogliavo distrattamente una rivista di cucina praticamente sconosciuta. Soffermandomi sulla ricetta mi sono convinta... Clicca sul titolo per leggere la ricetta sul blog, e ricorda che puoi decidere di stamparla tramite il tasto "print friendly".... ti aspetto! :) Lori.

    È giapponese il primo turista lunare

    Sarà il miliardario giapponese, Yusaku Maezawa ad essere il primo turista a viaggiare sulla luna, con la navicella spaziale SpaceX. L’annuncio arriva da Elon Musk, il patron di SpaceX. Il viaggio verso la luna di Maezawa, che durerà 5 giorni, è previsto per il 2023. Il 42enne miliardario ha fatto sapere di aver prenotato tutti i posti disponibili sulla navicella spaziale e che porterà con sé 8 artisti. «Non volevo vivere da solo una simile fantastica esperienza» ha commentato, aggiungendo: «Andare sulla luna è sempre stato il mio sogno». Il miliardario giapponese Maezawa è il fondatore e amministratore delegato di Zozo, negozio di moda online. Ex batterista in una band punk, Maezawa sta progettando da tempo di fare il suo volo lunare nel 2023 a bordo della astronave Big Falcon Rocket di proprietà della SpaceX, portando la gara a commercializza i viaggi nello spazio verso nuove vette. Solo 24 astronauti sono volati oltre la protezione della Terra scudo magnetico, in missioni che coprono un periodo di quattro anni da Dicembre 1968 - dicembre 1972. L’identità di Maezawa è stata rivelata da Musk a un evento di lunedì sera presso la sede della società e fabbrica di razzi nel sobborgo di Hawthorne a Los Angeles. 18 settembre 2018 (modifica il 18 settembre 2018 | 12:35)

    Materia Design, passato e futuro si incontrano a Catanzaro

    Che ci fa un designer in una bottega di un artigiano? Si incontrano in occasione del Materia Design Festival, la rassegna in programma a Catanzaro dal 20 al 23 settembre che quest’anno ha lo scopo di valorizzare i prodotti frutto del lavoro a quattro mani tra i custodi di un sapere centenario e i “moderni” progettisti. Infatti il tema della terza edizione dell’evento è PASTmeetsFUTURE in cui tradizione e innovazione dialogano “con l’obiettivo di rafforzare la mission di creare connessioni tra l’esperienza dell’artigianato e la capacità di innovazione del design, per la progettazione di prodotti con origini radicate nella tradizione ri-pensati verso il futuro, avviando processi di valorizzazione del territorio”, spiegano gli organizzatori. Nascono così Made in Calabria e Souvenir Calabria, una serie di contaminazioni fra questi due mondi con l’obiettivo di dare vita a prodotti esportabili in tutti i Paesi. Sedici progetti realizzati con antiche tecniche che si ispirano a questa terra come la poltroncina e la libreria Ioniki firmata da Setsu & Shinobu Ito con Menniti & Mercuri che cita la colonna dorica del promontorio di Capocolonna vicino a Crotone oppure Pepperpillow, il cuscino a forma di peperoncino disegnato da Gerardo Mari e prodotto dal Gruppo Pedullà, azienda specializzata in tessuti.

    TripAdvisor si trasforma e diventa un social network: ecco come sarà il nuovo sito per viaggiatori

    È arrivata l'età della maturità per TripAdvisor, uno dei siti di viaggi più visitati al mondo. Durante una conferenza stampa del Ceo, Steve Kaufer, è stato annunciato quello che probabilmente è il progetto più ambizioso della storia dell'azienda: il rinnovo della piattaforma che diventa un grande social network dedicato proprio al mondo del travel. Un nuovo TripAdvisor che arriverà entro la fine dell'anno, ma per il quale sono già state siglate importanti partnership. La tradizionale community di viaggiatori, infatti, non sarà più sola. Sul nuovo sito saranno inclusi anche brand, influencer, editori e amici. I viaggiatori potranno seguire e connettersi con persone o creatori di contenuti che condivideranno informazioni in linea con i loro interessi, a completamento delle oltre 661 milioni di recensioni e opinioni già presenti sul sito. I membri di TripAdvisor potranno creare e vedere nuovi contenuti utili e di ispirazione compresi foto, video e articoli. Ma soprattutto potranno creare “Viaggi”, e cioè guide di viaggio approfondite, itinerari o semplici liste dei desideri di cose da fare durante un viaggio. La sezione “Viaggi”, inoltre, potrà essere resa privata, così da averla disponibile per un uso personale, oppure potrà essere condivisa con la community. «Grazie al primo “feed viaggi” del mondo, - hanno detto da TripAdvisor – i nostri membri potranno scoprire informazioni più rilevanti più velocemente nella fase di pianificazione del...